Cronaca
  Economia
  Cultura
  Spettacolo
  Sport
  Notizie dagli Enti
  Notizie dalle Istituzioni
  Quotidiani Italiani
  Politica
  Ambiente e Territorio
  Tecnologia
  Medicina
  Comunicati Stampa
  Lavoro
  Unione Europea
  AGR NEWS
  Elezioni Europee
  Elezioni Regionali
  TV
  WORLD NEWS - Video
  Elezioni Amministrative 2006
  AGRTV LIVE 1
  AGRTV LIVE
  AGR RADIO
  Eventi
  AGRTV
 
  5a Festa della Creatività

  Forio d'Ischia: concluso il IX concorso di Poesia e il V concorso di Fotografia

  Mare libero o a pagamento

  Giovani Solidali si è avviato alla conclusione del suo primo anno di vita

  TG Online del 02 Gennaio 2007

  Maratona di Ostia 2006

  TG Online del 20 Dicembre 2006

  TG Online del 19 Dicembre 2006

  TG Online del 18 Dicembre 2006

  TG Online del 17 Dicembre 2006

TUTTI I VIDEO
Grottaferrata
Un Pozzo senza Fondo, acqua e liquami in strada
 Vai al VideoCONTENUTO VIDEO  
Sezione: Cronaca 08/05/2004
Il Cittadino residente in Via Primo Maggio

C'è un piccolo pozzetto in viale I° Maggio che è diventato motovo di scontro tra cittadini e istituzone.

Dal pozzetto, che sembra essere per il recupero delle acque chiare, ogni tanto spuntano fuori dei liquami.

Il Sig. Evangelista, residente a pochi passi dal pozzetto, è convinto che la situazione sia chiara.

Gli Uffici Comunali che si sono interessati al caso, al contrario, danno delle certezze evasive.

 

E si  chiede,  insieme agli altri residenti,   per quanto tempo ancora dobbiamo subire quest'assurda situazione.

 

Un pò di storia:

 

«Nel 1998  l'impresa Edile, per ottenere licenza edilizia per la edificazione di una nuova palazzina, ha avuto l'obbligo dal Comune di realizzare il nuovo collettore per la raccolta delle acque chiare lungo viale I° Maggio.

Nell'occasione il geometra dell'ufficio tecnico si è tanto attivato con visitazioni giornaliere sul luogo perfar sì che nell'occasione per il cinema Alfellini all'altezza della strada privata adiacente la multisala fossero realizzate delle modifiche al progetto primario per la realizza zione di un allaccio alla buova opera senza alcuna autorizzazione comunale.

 

Nel 2001 a seguito di continue e frequenti fuoriuscite in assenza di piovosità provenienti dal pozzetto in cemento delle dimensioni 0,30 x 0,30 posto all'inizio della strada privata adiacente il cinema Alfellini e in cui fino al momento della ristrutturazione del multisala confluivano solo le acque meteoriche del tetto sovrastante della  pensilina posta a copertura dell'ingresso dell'alierà multisala, ho richiesto all'ufficio tecnico del Comune una planimetria dalla quale risultassero tutti gli allaccialla rete fognante e in particolare cosa attualmente confluisse al  pozzetto oggetto delle fuoriscite. Visto l'assoluto mutismo, nell'aprile 2002, ho inviato una tetterà di solecito.

 

Nel 2002 il responsabile del servizio 2° Lipp, con nota del 20/11/2002    protocollo 36189/7,ha reso noto che,  esperito le verifiche da me richieste il pozzetto adiacente all'immobile ubicato su strada privata compresa tra il civico 54 del viale I Maggio e il cinema risulta costituito in cemento con  chiusino in cemento delle dimensioni di 0,30 x 0,30 (in 2 parole: il pozzetto incriminato) recepisce uno scarico in corso d'acque reflue provenienti da una tubazione in cemento di diametro 120, che per la tipologia connessa alla durata del  fenomeno, odore delle acque e, tracce di sedimenti cartacei rilevata nelle acque, si presume che sia proveniente da servizi igienici.

 

E di quali servizi igienici si tratta se non di quelli del bagno della sala 1 e degli scarichi della attività commerciale  posta al civico 82 di viale Primo Maggio realizzati dal cinema Alfellini nella seconda metà degli anni 90 in Sede di ristrutturazione dei cinema?

 

Successivamente,   fine 2002 inizio 2003, il responsabile delle attività produttive del Comune di Grottaferrata,  nel rilasciare al cinema una licenza per il bar non ha minimamente accertato dove fossero canalizzati gli scarichi,  tantomeno ha richiesto la certificazione dell'azienda sanitaria locale, anzi, non potendo ulteriormente derogare,  nel  rispondere dopo oltre un anno a una richiesta di accertamenti avanzata da parte dell'ufficio territoriale del governo, ha reso noto che sono in corso ulteriori e diversiaccertamenti in merito alla sussistenza dei requisiti imposti dalla normativa dettata in materia di servizi igienici e scarichi

come se la mancanza di tali requisiti non fossero già stati resi noti dall'ufficio tecnico del' medesimo comune. Per ultimo in data 10 gennaio ho segnalato al locale comando dei vigili urbani  una  ennesima fuoriuscita di liquami dal pozzetto incriminato,  in tale occasione ho rappresentato che non piove da diversi giorni per cui non è possibile tentare di fare passare tale fuoriuscita per acque meteoriche anche in considerazione che le stesse fuoriescono soltanto di pomeriggio, guarda caso, in concomitanza con l'orario di apertura della multisala.

 

 


Autore: AGR: Redazione

 

Login
Password
 
Solo gli utenti registrati possono accedere all'Area Riservata e pubblicare in tempo reale notizie e informazioni direttamente on line.
Vai alla Pagina di Registrazione per maggiori informazioni
   
   Notizie Locali
   Notizie Nazionali
   Notizie Nel Mondo
 

In questa sezione del portale le notizie regionali inviate dai
corrispondenti "AGR" presenti sul territorio.
 
| Home Page | Chi Siamo | Ricerca | Registrazione | Contatti | Credits |
Copyright 1999 © AGR TV