Roma, arresti e sequestri, blitz della polizia anti pusher

I Falchi della squadra mobile di Roma hanno arrestato 7 persone e proceduto al sequestro di circa due chili e mezzo di droga, tra cocaina, hashish e marijuana.

printDi :: 22 settembre 2020 17:00
Polizia di Stato: Controlli del week end, 4 arrestati e 3 denunciati

Polizia di Stato: Controlli del week end, 4 arrestati e 3 denunciati

(AGR) Polizia di Stato: contrasto al traffico di sostanze stupefacenti, arrestate dalla Squadra Mobile 7 persone nei quartieri Trastevere, La Rustica  e Tiburtino. Sequestrato un kg. di cocaina, un kg. di hashish, 500 grammi di marijuana e 15 grammi di metanfetamine. Nel corso di mirati servizi predisposti per la prevenzione ed il contrasto dei reati in genere, personale dei “Falchi” della Sesta Sezione “Contrasto al Crimine diffuso” della Squadra Mobile della Questura di Roma nel corso della settimana ha proceduto all’arresto di sette soggetti ed al sequestro di circa un kg. di cocaina, un kg. di hashish, 500 grammi di marijuana e 15 grammi di metanfetamine.

In particolare in zona La Rustica il personale operante ha effettuato specifici servizi di osservazione ed appostamento nei pressi di un’abitazione abitata da un 70enne in pensione, segnalato come probabile detentore di sostanze stupefacenti. Dopo essere stato sottoposto a controllo gli agenti, notato un forte stato di agitazione da parte dell’uomo, lo hanno incalzato, riuscendo a fargli ammettere di possedere due cassette di sicurezza, occultate in un armadio del proprio appartamento, delle quali, tuttavia, non deteneva le relative chiavi.

Una volta forzate le stesse gli uomini della Squadra Mobile hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro 900 gr. circa di cocaina che, una volta sottoposta a perizia quali-quantitativa ha fatto emergere un grado di purezza pari al 97%. Il pensionato, incensurato, è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari a seguito del giudizio per direttissima.

Analoghi servizi antidroga sono stati effettuati in zona Trastevere e Casal Bruciato. In particolare nel noto quartiere turistico romano i Falchi della Squadra Mobile hanno effettuato un monitoraggio di alcuni soggetti asiatici, già arrestati in passato per detenzione di metanfetamine. In particolare i poliziotti hanno verificato che un uomo di etnia araba aveva fatto accesso all’interno di un B&B ove, successivamente, sono stati rinvenuti circa 5 grammi di “shaboo” (c.d. metanfetamina asiatica) in possesso di un bengalese segnalato amministrativamente per consumo di stupefacenti. Gli operatori hanno deciso, pertanto, di seguire il soggetto arabo fino alla sua abitazione e dalla successiva perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti gr 20 di ulteriore metanfetamina pronta ad essere trasportata al prossimo cliente. L’uomo, un 43enne iraniano incensurato, è stato arrestato per essere sottoposto a giudizio direttissimo.

In zona Casal Bruciato, invece,  gli operatori della Squadra Mobile hanno arrestato un 23enne salernitano, studente fuorisede, trovato in possesso di 900 grammi di hashish e 200 grammi di marijuana. L’uomo era stato segnalato da un altro ragazzo, denunciato qualche giorno prima per il possesso di gr 100 circa di Marijuana, che aveva confermato di aver acquistato lo stupefacente proprio dal 23enne campano.

Quest’ultimo, dopo aver fatto accesso nella sua abitazione, si è giustificato affermando che lo stupefacente in suo possesso era di tipo “light”, privo di principio attivo drogante. A conferma delle dichiarazioni mostrava le confezioni dalle quali si evinceva quanto affermato. Gli agenti, intuendo che poteva trattarsi di un escamotage per sottrarsi alla misura dell’arresto, ha sottoposto a sequestro il materiale rinvenuto per analizzarlo in un secondo momento. In effetti dalle analisi quali-quantitative è emerso un valore drogante superiore ai limiti consentiti. L’uomo è stato quindi arrestato e giudicato per direttissima. Infine i Falchi hanno arrestato ulteriori quattro soggetti, tutti di nazionalità italiana che, a vario titolo, sono risultati in possesso di ulteriore sostanza stupefacente complessiva pari a circa gr 100 di cocaina, gr 200 di hashish e gr 200 di marijuana. Tutte le persone, arrestate nei quartieri Eur, Collatino e Casal Bruciato, sono state sottoposte a giudizio direttissimo.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE