Ostia, ergastolano in semilibertà frequentava altri pregiudicati, riportato in carcere

Aveva ottenuto il beneficio della semilibertà ma non riusciva ad evitare di frequentare pregiudicati del quartiere. La polizia ha seguito le sue mosse da lontano ed alla fine l'hanno sorpreso assieme ad altri pregiudicati. Il beneficio è stato revocato

printDi :: 22 febbraio 2021 13:59
Ostia, ergastolano in semilibertà frequentava altri pregiudicati, riportato in carcere

(AGR) Era stato ammesso alla semilibertà il 67enne che, contravvenendo alle prescrizioni, è stato riaccompagnato in carcere dagli agenti della Polizia di Stato del X Distretto Lido di Roma.

C’è scritto “fine pena mai” sul decreto di condanna che accompagna da molti anni C.F. , 67 anni, originario della provincia di Rieti; lo stesso, da qualche tempo, era stato ammesso al regime della semilibertà ed erano gli investigatori del X Distretto, diretto da Antonino Mendolìa, che, discretamente, controllavano i suoi movimenti. Sono stati gli stessi poliziotti, in due occasioni, a trovare C.M. in luoghi frequentati da pregiudicati.  

Informato l’Ufficio di sorveglianza di Roma, il beneficio è stato immediatamente revocato e gli investigatori, dopo avergli notificato il decreto, lo hanno accompagnato presso la Casa Circondariale.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE