Porto Rubino, il docu-film di Renzo Rubino approda alla Festa del Cinema di Roma

Il docu-film proiettato ieri in anteprima alla Festa del cinema racconta il viaggio sul Tramari alla ricerca della plastica, “mostro” divoratore del mare. Domani alle 16.00 il museo MAXXI ospiterà la proiezione aperta al pubblico.

printDi :: 15 ottobre 2020 16:55
Noemi, Renzo Rubino, Fabrizio Fichera, Paola Turci, Paolo Brondi

Noemi, Renzo Rubino, Fabrizio Fichera, Paola Turci, Paolo Brondi

(AGR) di Donatella Gimigliano

Porto Rubino, il docu-film ideato da Renzo Rubino e diretto da Fabrizio Fichera, è stato proiettato ieri in anteprima alla Festa del Cinema di Roma, e sarà trasmesso poi da Sky Arte (canali 120 e 400 di Sky) mercoledì 28 ottobre alle 21.15, disponibile on demand e in streaming su NOW TV.Porto Rubino è il racconto del viaggio di Renzo Rubino da Polignano a Mare a Taranto, passando per porti, incontri, serate e live suggestivi a bordo dell’imbarcazione Tramari, alla ricerca di un pericoloso Mostro marino, divoratore del mare: la plastica.

“I motivi per fare questo film potrebbero essere stati tanti, ma forse il più forte è stato quello di prendere la barca in un momento storico molto difficile e andare per mare, in una situazione di estrema libertà dopo un inverno duro e parlare di inquinamento marino” – spiega Renzo Rubino – “un tema che quest’anno rischiava comunque di non essere preso molto in considerazione” Il cinema, il video in generale ci ha aiutato tantissimo in un momento in cui era difficile  poter fare concerti o potersi esporre in modo diverso “

Compagni di viaggio di questo marinaio d’eccezione sono infatti, tra gli altri, Diodato, Paola Turci, Gino Castaldo, Bugo, Giuliano Sangiorgi, Vasco Brondi, Noemi: storie di amici musicisti, pescatori, ex contrabbandieri e amici, che vivono e amano il mare, hanno a cuore la sua salute e aiuteranno Renzo ad affrontare il Mostro. Rubino parte dalla sua imbarcazione da Polignano a Mare, passando da Monopoli, per poi dirigersi verso Brindisi. Il viaggio prosegue non troppo liscio per Frigole verso Otranto, per poi approdare a Taranto e finire in una festa piena di amici. Domani alle 16.00 il museo MAXXI di Via Guido Reni ospiterà la proiezione del docu-film aperta al pubblico.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE