Il WWF, monito all'ONU per la difesa della natura

print22 settembre 2019 20:09
Il WWF, monito all'ONU per la difesa della natura
(AGR) Il WWF chiede un impegno senza precedenti ai leader mondiali con una Dichiarazione Straordinaria per la Natura e le Persone. In occasione di UNGA 74 (UN General Assembly di New York) il WWF, in collaborazione, tra gli altri, con UNDP, Fondazione ONU, WEF e Club di Roma ha organizzato un Leader Event a cui hanno assicurato il loro intervento Capi di Stato e di Governo di molti Paesi che si svolgerà domani 23 settembre 2019 pomeriggio (dalle 18.30 alle 19.30 ora locale) a New York nel Palazzo delle Nazioni Unite e a cui sarà presente tra gli altri il primo vicepresidente della CE Frans Timmermans. Per l’Italia sarà presente il ministro dell’Ambiente Sergio Costa che porterà il sostegno del Governo italiano al percorso verso il New Deal for Nature and People che sarà avviato nell'UNGA 74, l'assemblea Generale dell'Onu. In occasione del Leader Event che si svolgerà una volta concluso il Summit sul Clima si chiederà ai leader globali di sostenere proprio nei giorni dell’Assemblea Generale dell’ONU l’urgenza di una Dichiarazione ONU per la Natura e le Persone, riconoscendo che i cambiamenti climatici e la perdita di natura sono diventati un’emergenza globale e che si rende necessaria un’azione che metta al centro delle decisioni dei governi la natura, avviando di fatto percorso verso l’accordo globale del 2020.

“È urgente un’assunzione di responsabilità e un’azione politica dei leader mondiali”, dice la presidente del WWF Italia Donatella Bianchi che spiega: “Siamo ad un passaggio irripetibile della storia umana. La nostra è la prima generazione consapevole del suo impatto devastante sul Pianeta, ma anche l’ultima generazione che può fare qualcosa prima che sia troppo tardi. I leader mondiali hanno l’occasione, per affrontare di comune accordo la più grande sfida che della nostra epoca e per sostenere un accordo che abbia la forza di assicurare il futuro dell’umanità: ci auguriamo che sappiano coglierla evitando di continuare a rimandare quello che non è più possibile rinviare. NOW OR NEVER”.

Che significato ha una Dichiarazione di Emergenza per la Natura e per il Pianeta. Nel 2020 il mondo ha bisogno di vedere un impegno politico globale dei leader mondiali nell’affrontare l’emergenza planetaria e nel conseguire importanti traguardi per il clima, la natura, gli oceani e le persone. Il WWF crede che questa possa tradursi in una Dichiarazione di Emergenza per la Natura e le Persone da sottoscrivere nel 2020 in occasione dell’apertura dell’UNGA 75 o in occasione di un evento collegato al Summit sulla Natura previsto a settembre del prossimo anno.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE