Ostia, Simone Lupi: “Il futuro della città turistica lo costruiamo assieme”

Simone Lupi candidato al Consiglio regionale del Lazio nella lista autonoma “Alessio D’Amato” ha incontrato cittadini, associazioni ed imprenditori dando voce ad un progetto di valorizzazione del litorale romano sul piano turistico e culturale

printDi :: 17 gennaio 2023 10:45
Simone Lupi con il candidato presidente Alessio D'Amato

Simone Lupi con il candidato presidente Alessio D'Amato

(AGR) Ostia ed il litorale romano, una meta turistica ancora da scoprire, da assaporare, da valorizzare. Simone Lupi, al terzo mandato in Regione Lazio, riparte da qui ed assume un impegno preciso a favore del rilancio del litorale.

Simone Lupi ad Ostia

“Sono venuto ad Ostia, un piccolo scrigno di storia, cultura ed arte, per certificare e verificare i risultati dei tanti investimenti che la Regione ha fatto e sta facendo per rilanciare il mare di Roma – esordisce Simone Lupi, candidato per la Lista civica D’Amato – E’ stato fatto tanto e tanto resta ancora da fare, penso agli investimenti per la creazione dell’Università del mare (ospitata nell’ex-Enalc, edificio di proprietà della Regione Lazio), penso agli investimenti in corso sulla Roma-Lido per l’ammodernamento dei servizi, lavori i cui risultati li vedremo presto e per i quali ci sono le carte a testimoniare il rinnovato impegno per la Metromare, poi c’è la difesa della costa, - continua Lupi - necessaria a frenare l’erosione. Un impegno non ancora concluso ma tangibile. Quando vengo al mare….di Roma penso sempre quanto sia fondamentale la valorizzazione di questa città sul piano turistico e culturale, da qui, la necessità di nuove risorse da investire per rendere attrattiva un’area di grande pregio e che ritengo bellissima, con il suo mare, la sua pineta ed il patrimonio storico-archeologico che conserva”.

La sua candidatura per il terzo mandato è un atto di responsabilità

La sua candidatura per il terzo mandato è stato un atto di responsabilità e di rispetto verso il territorio ed i cittadini che ha rappresentato alla Pisana. I due mandati sono stati un’esperienza politico-amministrativa preziosa, che gli ha consentito di acquisire conoscenza delle tante problematiche ed istanze che arrivano dai vari territori. “Il futuro lo dobbiamo costruire insieme, la mia porta è sempre aperta – continua Simone Lupi - "Ostia può e deve cambiare volto. Dalla Regione Lazio arriveranno 100 milioni di investimenti globali, insieme a Roma Capitale e al Municipio, per il lavoro, la formazione, la scuola, il verde e sopratutto per migliorare la qualità della vita e vivibilità del territorio. Risorse che si aggiungono ai 55 milioni già stanziati per l’ospedale Grassi e ai 5 milioni per la sanità vicina al territorio. I 25 milioni destinati alla difesa della costa verranno impiegati per realizzare una serie di opere pubbliche per contrastare l’erosione, difese in parte già realizzate e che introducono ad un grande progetto di ripascimento degli arenili e di cui è già stato avviato uno studio, le cui risultanze saranno rese note ad ottobre.

Tutto questo si integra con il Piano di Utilizzazione Arenili di Roma, che la giunta di Roma Capitale ha preliminarmente approvato con una delibera lo scorso agosto. Primo passaggio per arrivare all'approvazione del nuovo regolamento, che permetterà la messa a gara delle concessioni e il recupero del litorale. Il PUA introduce criteri per garantire la visibilità della linea di costa imponendo la demolizione del “lungomuro”, favorendo la piena accessibilità al mare”.

Simone Lupi incontra i cittadini

Simone Lupi incontra i cittadini

Ostia punto di riferimento fondamentale per il turismo

La classifica dei primi cinquanta comuni per numero di presenze negli esercizi ricettivi pone città come Rimini, Jesolo e Riccione ai primi posti con milioni di presenze annuali. Città balneari che, riescono ad esprimere il loro potenziale, puntando su tematiche importanti dal divertimento al relax, dai congressi alle fiere. Ostia conta meno di 400 posti letto nelle strutture ricettive alberghiere e continua a perdere fette di mercato anche nel campo delle fiere e dei meeting.

“Ostia deve diventare un punto di riferimento fondamentale per il turismo. - continua Lupi – Servono investimenti sui servizi di accoglienza. Ostia Antica, ad esempio, ha tutte le potenzialità per diventare “Patrimonio dell’Unesco”, ma per raggiungere questo prestigioso risultato deve essere dotata di infrastrutture turistiche, avere una nuova viabilità e servizi pubblici efficienti, la Regione Lazio deve essere a fianco di Roma per promuovere il litorale di Roma. E’ un risultato che dobbiamo raggiungere assieme ed al quale devono collaborare tutti i cittadini. Un risultato che passa anche attraverso il sostegno all amia candidatura per poter continuare il lavoro già avviato in Regione”

Simone Lupi locandina

Simone Lupi locandina

Photo gallery

Simone Lupi incontra i cittadini
Simone Lupi locandina
domani 18 gennaio incontro ad Ostia Antica con Simone Lupi e Marta Bonafoni

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE