Raccolta rifiuti, nel IV Municipio non c'è logica, il porta a porta si alterna ai cassonetti

Denuncia del circolo del Pd dell'AMA in relazione all'organizzazione della raccolta rifiuti nel IV Municipio, in alcune strade viene adottato il porta a porta e nelle strada seguente compaiono i cassonetti. Il Pd invita l'assessore a riorganizzare il servizio

printDi :: 21 gennaio 2021 17:15
contenitori in alcune strade

contenitori in alcune strade

(AGR) "Ci dovrebbe spiegare l'Assessore all'ambiente del Comune di Roma Katia Ziantoni quale mistica strategia aveva in mente nel IV Municipio sulla raccolta dei rifiuti. Un Municipio diviso in vie, come dimostrato dalle mille segnalazioni dei residenti e dal nostro sopralluogo. Su una via ci sono i bidoni per il porta a porta e nella via parallela a distanza di 100 metri i cassonetti stradali.

Ricordiamo all'assessore che nel IV Municipio ci sono oltre 5000 attività commerciali. Per i cittadini e commercianti è già difficile e complicata la situazione in cui si trovano ed in più, il servizio se viene svolto in questa maniera, i cittadini vanno "in confusione" perdendo fiducia nel conferire i rifiuti.

Il PD Ama invita l'Assessore a prendere visione sul sito ufficiale Ama s.p.a. riguardo le modalità di svolgimento porta a porta sulla quale già è stata effettuata un'interrogazione in Campidoglio e tempestivamente riorganizzare il servizio svolto in maniere diversa da quello attualmente in essere".

Photo gallery

cassonetti nelle altre strade

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE