"Liberi di sbagliare" un progetto per l’inclusione sociale

Un progetto di golf e inclusione per portatori di disabilità visiva

printDi :: 15 settembre 2021 14:27
Rotary Club Ostia

Rotary Club Ostia

(AGR) "Liberi di sbagliare" è il nome del progetto ideato dal maestro di golf Riccardo Valeri nell'ambito di un'iniziativa di inclusione sociale per portatori di disabilità visiva in collaborazione con il Centro Regionale “Sant’Alessio – Margherita di Savoia” per i Ciechi di ROMA.

Un progetto bello e importante dal punto di vista sociale ma anche sportivo tenuto conto che questo tipo di disabilità visiva costringe a non poter svolgere quasi nessuno sport. 

Il progetto "Liberi di sbagliare" sostenuto dal Rotary Club Ostia prevede una serie di incontri settimanali con sei allievi con disabilità visiva presso il Golf Club Casalpalocco. Riccardo Valeri in ogni incontro trasmette ai propri allievi i fondamentali del gioco corto e ovviamente del gioco lungo. 

Sei allievi di tutte le età tra cui anche un bambino, con l'aiuto di un sonar poggiato vicino la bandiera del puttin green, riescono a orientare la propria direzione per poi colpire la pallina con il putt che hanno in dotazione. Cosa diversa, invece nel gioco lungo, dove senza alcun aiuto sonoro, devono colpire la pallina che il maestro mette loro in posizione sul tee.

Una bella sfida insomma questo progetto avviato in forma permanente dal maestro e professionista di Golf PGAI-FIG, che vede anche il patrocinio della Federazione Italiana Golf e della PGA.

Riccardo Valeri

Riccardo Valeri

"Siamo molto contenti e orgogliosi di poter contribuire ad un progetto inclusivo e probabilmente unico nel suo genere " ha detto il presidente del Rotary Club Ostia Claudio Miglio  presente  ieri presso il Circolo del Golf Casalpalocco, e ha continuato " ... spesso, chi non conosce il golf, lo ritiene uno sport elitario, destinato a particolare categorie socio-economiche, distante dalle donne, dai bambini, e…dai disabili. Niente di più errato ed infondato, e questo progetto che Riccardo Valeri sta portando avanti consente di  combattere i pregiudizi che dipingono erroneamente la pratica golfistica esclusiva e che al contrario nella realtà è altamente inclusiva e trasversale, cui la maggioranza delle persone si può accostare senza troppi problemi o vincoli dati da età, situazione economica, ecc...".

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE