Lifebrain Sis Roma si inceppa con il Padova, la corsa scudetto ora è più difficile

Era una partita da vincere a tutti i costi ed invece la sfida con le venete ha visto in campo una squadra svuotata di energie e con poche idee, Le ragazze si sono battute come leonesse, ma la squadra non c'è più....

printDi :: 21 marzo 2021 15:21
Lifebrain Sis Roma si inceppa con il Padova, la corsa scudetto ora è più difficile

(AGR) Sis Roma che succede? Evidentemente la sconfitta in Coppa Len in Ungheria ha lasciato delle tracce nel tessuto del team romano che ha perso sicurezza. Ieri sera con il Padova, in quella che doveva essere la partita del rilancio, qualcosa non ha funzionato, le ragazze di Capanna non sono mai entrate in partita, subendo il pressing del Padova. Le ospiti sono state sempre avanti ma la Lifebrain non è mai scesa in campo, era presente per onore di firma e qualche sprazzo di bel gioco lo ha messo in mostra a tratti smarrendosi subito dopo. E’ finita 5-11, una sconfitta pesante e senza appelli. Solo nel primo tempo le romane sono riuscite a contenere il Padova chiudendo tuttvia sotto di un gol: 2-3. Il coach Marco Capanna non riesce quasi a credere quanto visto al palanuto.

“C’è stata tanta e troppa confusione. - esordisce Marco Capanna - Abbiamo avuto tante situazioni buone di attacco, più individuali che di squadra, ma abbiamo sfruttato male perdendo il controllo troppo facilmente e troppo evidentemente” ha dichiarato l’allenatore Marco Capanna il quale ha proseguito: “dobbiamo continuare a cercare i nostri margini di miglioramento con entusiasmo anche se i risultati non ci sono perché solo così puoi agguantarli nei momenti decisivi che sono altri come la Coppa Italia.

Credo che questo organico sia in grado ed abbia nelle sue potenzialità la capacità di fare la partita perfetta nel momento cruciale mentre, quello su cui dobbiamo insistere, è avere continuità di gioco ed espressione. Sicuramente non è accettabile il risultato dal quale si evince che non siamo riusciti a gestire l’uomo in più, abbiamo preso due/tre contropiedi di fila senza colpo ferire e gol facili! In una situazione di disordine totale come oggi è giusto che mi prenda tutta la responsabilità mettendomi insieme alle ragazze. Troverò la soluzione migliore per ottenere la convinzione e sicurezza nel più breve tempo possibile. Adesso devono resettare la mente e, per le Nazionali che cominciano il nuovo percorso con Silipo, sono convinto che torneranno più cariche e motivate.”

La prossima partita di Campionato, con l’Ekipe Orizzonte, è fissata per sabato 3 aprile. In queste due settimane ci sarà anche il primo Collegiale con il nuovo cittì Silipo dove la SIS ha la rappresentanza più alta di Club con ben 7 atlete. Una breve pausa che sicuramente servirà per recuperare le energie mentali in vista di un mese di aprile molto intenso con gli appuntamenti di Campionato, di Coppa Italia e di LEN Trophy!

Photo gallery

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE