Roma, due arresti in centro per rapina

Arrestato un romano di 44 anni pere aver rapinato con un taglierino un supermercato in via Brunacci. L’allarme del commerciante e la descrizione del sospettato fornita dalla vittima, ha consentito di rintracciare il 44enne a poca distanza dal negozio, con ancora addosso i generi alimentari trafugati

printDi :: 23 settembre 2022 15:49
Carabinieri controlli nel centro di Roma

Carabinieri controlli nel centro di Roma

(AGR)  Negli ultimi giorni, nel corso dei quotidiani servizi di controllo del territorio, i Carabinieri del Gruppo di Roma, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, hanno arrestato 2 persone gravemente indiziate del reato di rapina.

Nello specifico, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere e della Stazione Roma Porta Portese hanno arrestato un romano di 44 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, gravemente indiziato di aver messo a segno una rapina ai danni di un supermercato di via Brunacci. L’allarme dato dal commerciante ad una pattuglia di militari che stava transitando in quella strada pochi istanti dopo il colpo e la descrizione del sospettato fornita dalla vittima, ha consentito ai militari di rintracciare il 44enne a poca distanza dal negozio, con ancora addosso i generi alimentari trafugati e il taglierino utilizzato per minacciare il titolare del supermercato.

Nel Centro Storico, una donna cilena di 36 anni, a Roma per turismo, si è presentata in forte stato di agitazione nella caserma del Comando Carabinieri Roma piazza Venezia denunciando di essere stata, poco prima, avvicinata da un ragazzo straniero che, con il pretesto di volerle vendere dei braccialetti, l’aveva strattonata e minacciata per impossessarsi del denaro che aveva in tasca, una trentina di euro. Non soddisfatto, le ha intimato, sempre sotto forti intimidazioni, di recarsi con lui al più vicino sportello ATM per prelevare altro denaro da consegnargli. La vittima è riuscita a divincolarsi dalla presa dal malintenzionato ed è corsa in caserma: grazie alla dettagliata descrizione fornita, i Carabinieri sono riusciti ad individuare il sospettato. L’indagato – un cittadino del Senegal di 29 anni, con precedenti – è stato trovato in possesso della refurtiva ed è stato arrestato poiché gravemente indiziato di rapina.

Gli arresti dei 2 indagati sono stati convalidati dall’Autorità Giudiziaria.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE